UNO SPETTACOLO PER LA VITA. LA SICUREZZA SENZA LIMITI E CONFINI

La sicurezza e la prevenzione protagoniste di una serata d’effetto nella splendida cornice della costa siciliana. È sul piazzale Alioto del lungomare di Marina di Patti che una tavola rotonda, uno spettacolo e un concerto serale con la partecipazione di Mogol offrono alla platea presente spunti e approfondimenti sul tema dell’informazione e dello sviluppo della cultura della prevenzione.

 

La serata, organizzata da ANCORS, Associazione Nazionale Consulenti e Responsabili della Sicurezza sul Lavoro, Γ¨ inserita nel cartellone della 62esima edizione del Tindari Festival e fa parte del progetto β€œSicura-Mente”, nato dalla collaborazione siglata lo scorso gennaio tra INAIL – Direzione Centrale Prevenzione e ANCORS. L’appuntamento con inizio alle ore 20.00 sempre di martedΓ¬ 31 luglio apre con la tavola rotonda Sicura-Mente, La Sicurezza senza Limiti e Confini per proseguire con le perfomance teatrali di Juri PIRODDI, Maria SANNINO e Carmine DE ROSA e culminare con il concerto Senza Limiti e Confini che vede sul palco Giulio Rapetti, in arte Mogol il paroliere dei parolieri, il poeta assoluto della musica italiana e storico autore dei testi di Lucio Battisti, assieme ai cantanti Ugo Mazzei e Sara RICCIARDI.

 

β€œDiffondere la cultura della sicurezza – ha dichiarato il Presidente ANCORS, Luigi FERRARA – oggi rappresenta uno dei temi piΓΉ importanti da seguire. Nel nostro Paese, infatti, ogni giorno 3 persone perdono la vita sul posto di lavoro e altre 9 muoiono sulle strade, spesso, nel percorso casa-lavoro. E’ necessario creare una diversa sensibilitΓ  culturale delle persone in tema di sicurezza non solo in ambito lavorativo, ma anche a casa, a scuola, sulle strade. L’evento di martedΓ¬ sera, che abbiamo fortemente voluto per innestare un piccolo seme su questa tematica, ci Γ¨ sembrata la cosa piΓΉ logica da fare. Avere con noi un grande artista come Mogol affiancato da Ugo Mazzei e Sara Ricciardi che cantano la prevenzione senza limiti e confini ci permette di lasciare non solo il ricordo di una sera, ma una diversa percezione della salute e della sicurezza cosΓ¬ da poter contribuire a far scrivere la parola fine su tutte quelle notizie di cronaca che ancora oggi, purtroppo, creano indignazione. Un ringraziamento particolare va al Sindaco di Patti, Giuseppe Mauro AQUINO, all’Assessore al Turismo del Comune di Patti, Ignazio LIPARI, al direttore artistico del Tindari Festival, Anna RICCIARDI e al Soprintendente di Messina, Orazio MICALI”.

 

β€œIl Tindari Festival – ha dichiarato il direttore artistico Anna Ricciardi – si fregia di ospitare il 31 luglio prezzo il piazzale Alioto di Patti Marinaun evento di notevole importanza per la mission pregnante e significativa,la prevenzione e la sicurezza sul lavoro. Per l ‘occasione il piΓΉ grande poeta della musica leggera italiana Giulio Rapetti in arte Mogol sugellerΓ  questo binomio indissolubile tra musica e temi sociali. Uno speciale ringraziamento allA.N.Co.r.s per aver scelto il Tindari Festival luogo simbolico di cultura e di arte e il suo Presidente Luigi Ferrara”.