Gigi Delneri

Gli spettatori del Barbera dicono del suo Palermo che ha scritto un racconto calcistico sull’orlo di un esaurimento nervoso. Tanti piccoli e paradossali frammenti di storie incompiute, passando da un genuino stupore al limite estremo dell’ironia. Zamparini lo definisce inadatto al ruolo di trascinatore di una formazione costruita per vincere. Malinconico.