chi siamo | servizi | contattaci | pubblicità | collabora con noi | archivio
Attualità
Politica
Inchiesta
Culture
L'intervista
L'eroe
Sport
Caffetteria
Tecnologia
Questa è la stampa
Stracult
Foto Gallery
HOME PAGE
  CERCA
Iscriviti alla newsletter
per ricevere tutti gli
ultimi aggiornamenti
di ImgPress.it




Cristiani, noi siamo nessuno senza il vescovo… / Vescovo, tu sei nessuno senza il tuo popolo! JEAN DANIELOU/ Di CHI tu sei vescovo?/ Per CHI tu sei vescovo?/ CHI ti ha scelto? VOTATE IL SONDAGGIO
CAFFETTERIA
OREGLIO A MANGIA COME SCRIVI CON "RIDENDO, SFERZANDO E... GUSTANDO"

Società(14/05/2015) - In un anno per lui davvero speciale e con dodici mesi all’insegna di spettacoli, serate, libri e cd (racchiusi nelle celebrazioni “1985-2015 Trent’anni on stage”), Flavio Oreglio sforna un nuovo progetto.

“Ridendo e… sferzando – Antologia di buoni spropositi” (PAPICOEventi) è il cofanetto da collezione che l’artista milanese presenterà GIOVEDI’ 28 MAGGIO, al Ristorante Il Garibaldi di Cantù (Como), nell’ambito della rassegna Mangia come scrivi che, per l’occasione, offre al proprio pubblico un appuntamento extra dopo la chiusura ufficiale della stagione lombarda lo scorso mese e dopo aver celebrato il centesimo Mangia come scrivi il 17 aprile in provincia di Parma.

L’appuntamento “101” della kermesse ideata e condotta dal giornalista Gianluigi Negri si chiama, inevitabilmente, “Ridendo, sferzando e… gustando”. Oreglio cenerà insieme al pubblico (inizio alle 20.30; info e prenotazioni allo 031 704915) e, da par suo, intratterrà i commensali con battute, aneddoti, ricordi, presentando questa sua ultima fatica, contenente un cd con dodici brani, il libro “Ridendo e sferzando” (uscito per la prima volta nel 1998 e pubblicato da Greco & Greco) e l’opuscolo che illustra la storia di un progetto, come sempre, singolare e curioso. Durante la serata sarà possibile acquistare il cofanetto, stampato in tiratura limitata (solamente 350 copie numerate e firmate dall’autore).

Per Oreglio si tratta di un ritorno a Mangia come scrivi, dopo la memorabile serata “Storia curiosa della scienza” che aveva fatto registrare il tutto esaurito lo scorso gennaio a Fontevivo (Parma). E almeno due portate su quattro sono proprio rivisitazioni di piatti della cucina parmigiana, che gli chef del Garibaldi proporranno all’attore comico milanese e ai partecipanti: dalla cupola di risotto con culatello alla mitica crostata di Mirella Cantarelli (della storica trattoria di Samboseto, frazione di Busseto). I tre vini selezionati da Alfonso Galvano di “Vineggiando” sono, invece, prodotti dall’Azienda Agricola Ronchi San Giuseppe (www.ronchisangiuseppe.com) di Spessa di Cividale del Friuli (Udine).

Tra una portata e l’altra, spazio agli “spropositi” di Oreglio che racconterà come abbia visto la luce questa sua opera prima “pre-catartica” e come si sia sviluppata in tre momenti artistici diversi: “Melodie & Parodie” (1985-1988), “Clownstrofobia” (1988-1990), “Burlando Furioso” (1990-1995). Proprio a questo lavoro si ispira il nuovo live “Trent’anni ridendo e sferzando”, che Oreglio sta portando sui palchi italiani insieme allo spettacolo “Discorso sul metodo dell’attor comico” che ha debuttato a fine gennaio.

Le due stagioni di Mangia come scrivi, dopo la pausa estiva, riprenderanno alla fine di settembre. Quella lombarda sempre al Garibaldi, quella emiliana a Parma “in un nuovo locale - anticipa il direttore artistico Negri - che verrà annunciato nei prossimi giorni”.
 STAMPA  SEGNALA

 (Altre news)

IMGPress tutti i diritti riservati. Reg. Trib. ME n.1392 del 18/06/92 P.IVA 02596400834
  CREDITS   -