chi siamo | servizi | contattaci | pubblicità | collabora con noi | archivio
Attualità
Politica
Inchiesta
Culture
L'intervista
L'eroe
Sport
Caffetteria
Tecnologia
Questa è la stampa
Stracult
Foto Gallery
HOME PAGE
  CERCA
Iscriviti alla newsletter
per ricevere tutti gli
ultimi aggiornamenti
di ImgPress.it




Cristiani, noi siamo nessuno senza il vescovo… / Vescovo, tu sei nessuno senza il tuo popolo! JEAN DANIELOU/ Di CHI tu sei vescovo?/ Per CHI tu sei vescovo?/ CHI ti ha scelto? VOTATE IL SONDAGGIO
CULTURE
“NOI E LA GIULIA” E UN SUD ASFISSIATO DALL’ANTIMAFIA

Società(03/03/2015) -

Il film “Noi e la Giulia” pare sia un film da andare a vedere per trarne positivi giudizi. Della pellicola diretta da Edoardo Leo ne parlano Ottavio Cappellani, nella rubrica settimanale “Sicilian comedi” (http://www.lasicilia.it/articolo/sud-voglia-di-campagna-e-criminalit) pubblicata su La Sicilia, e Pietrangelo Buttafuoco, nel suo “Il riempitivo” (http://www.ilfoglio.it/articoli/vr/126187/rubriche/index.htm) pubblicato su Il Foglio, ed entrambi lo fanno per giungere quasi alla medesima conclusione, ovvero: non è con le teorie che si genera il cambiamento, bensì osservando e mettendosi al servizio della realtà.
“Noi e la Giulia” oltre a essere una commedia sarà forse anche un film di denuncia, una denuncia amara verso istituzioni che continuano a occuparsi di anacronistiche teorie antimafiose, tralasciando di intervenire laddove la criminalità spicciola rende davvero difficile la vita e ogni possibile cambiamento.

Nicola Currò

 STAMPA  SEGNALA

 (Altre news)

IMGPress tutti i diritti riservati. Reg. Trib. ME n.1392 del 18/06/92 P.IVA 02596400834
  CREDITS   -